Il 26 settembre dalle 18:30 ti aspettiamo presso il Leica Store Torino per l'inaugurazione della Mostra "Svaghi Torinesi - Omaggio a Tony Ray-Jones " visibile fino al 23 novembre.
In una libreria antiquaria di Colonia, alla fine degli anni Settanta del Novecento, Zoltan Nagy acquista "Loisirs anglais. Photoghaphies de Tony Ray-Jones". Per Zoltan Nagy fu un colpo di fulmine supportato da sentimenti e corrispondenze generazionali: Tony Ray-Jones era nato nel 1941 a Wells, Regno Unito, mentre Nagy è nato nel 1943 a Budapest, in Ungheria; per interessi analoghi e motivi di studio, erano stati entrambi influenzati dall’arte surrealista degli anni Trenta e dalle atmosfere di fotografi quali Brassaï e André Kertész.
Entrambi seguaci della fotografia umanista europea e in particolare di matrice francese, espressione dell’opera di autori quali Henri Cartier-Bresson, Robert Doisneau, Willy Ronis, ed altri. Zoltan Nagy raccontando l’episodio, parla di vera e propria scoperta rivelatrice.
L’ammirazione di Nagy per l’opera di Tony Ray Jones negli anni non è venuta meno da cui il sottotitolo della mostra e la selezione delle 22 fotografie esposte, omaggio anche alla città di Torino, dove sono state scattate fra il 2006 e il 2019 e dove il fotografo ungherese risiede dal 2000.
Davanti a queste immagini e a questa selezione siamo rapiti da un sentimento di affinità elettiva nei confronti dell’autore, riconoscenti per la qualità, il pregio e la delicatezza con cui racconta l’umano, perchè come diceva Tony Ray-Jones “la fotografia tradisce la sensibilità e l’intelligenza di colui che si trova dietro l’obbiettivo”.

Per partecipare all'inaugurazione, registrati a questo link 

Mostra "Svaghi Torinesi - Omaggio a Tony Ray-Jones " di Zoltan Nagy

Date
26/09/2019 - 23/11/2019
Location
Torino
Top